Antichi saperi e creatività contemporanea: la Città metropolitana per Art City

Tre allestimenti site specific al Museo della Civiltà Contadina, a Pianoro e a Palazzo Malvezzi

Immagine dell'artista
 
 

Nell'ambito della decima edizione di Art City Bologna l'Istituzione Villa Smeraldi della Città metropolitana di Bologna presenta il progetto "Antichi saperi e creatività contemporanea" con tre allestimenti site specific presso Il Museo della Civiltà Contadina di Bentivoglio, il Museo di Arti e Mestieri Pietro Lazzarini di Pianoro e ,in via eccezionale, a Palazzo Malvezzi sede della città metropolitana.

L’intreccio ci lega al passato. Le antiche tecniche contadine, un tempo essenziali per la vita quotidiana e oggi quasi scomparse, diventano stimolo per l’espressione artistica. La creazione di nuovo valore culturale si fonde con la salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale.
Questi temi sono stati sviluppati attraverso due workshop, a cura dell’artista Oscar Dominguez, rivolti agli studenti del Corso di Decorazione per l’architettura, Prof.ssa Vanna Romualdi, dell’Accademia di Belle Arti di Bologna che hanno portato alla realizzazione di due opere ambientali dal titolo “Rifugi poetici” presso il Museo della Civiltà Contadina di San Marino di Bentivoglio e il Museo di Arti e Mestieri Pietro Lazzarini di Pianoro, in stretto dialogo con il patrimonio culturale, il paesaggio e le materie prime naturali del territorio.
Le opere richiamano la forma del nido, creando un collegamento con i temi della nascita, della protezione e del tramandarsi vitale e ciclico della natura. A documentare l’intero percorso è stato realizzato un video da alcune studentesse del Corso di Linguaggi del cinema e dell’audiovisivo - Prof. Maurizio Finotto.

In dialogo con le opere di Bentivoglio e Pianoro, a Palazzo Malvezzi, luogo simbolico e sede della Città metropolitana, collocata nel centro della Città e in grado di mettere in dialogo le realtà del territorio, l’allestimento di Laura Guerinoni punta a rafforzare il legame tra campagna e città, attraverso testimonianze del patrimonio demoetnoantropologico materiale e immateriale integrato al linguaggio artistico contemporaneo. Oggetti del mondo contadino, fatto di istanti scanditi dal ritmo del saper fare, ricoperti da un intreccio di canapa, vengono come protetti e preservati nella loro forma, evidenziandone il valore. Attraverso queste sculture tessili che evocano la lentezza di pratiche manuali si vuole sottolineare il contrasto tra il tempo sospeso dell’intreccio e il tempo contemporaneo e sfuggevole a cui oggi siamo abituati. Il passante è attratto dall’installazione sonora presente nell’atrio, realizzata grazie alla ricerca artistica di Andrea Aiello, studente dell’Accademia di Belle Arti. L’opera sonora è il richiamo di una memoria; di una campagna silenziosa; di un mondo lento, vissuto nella sua essenza, che invade la vita urbana, quotidianamente frenetica, assordante, e con tempi così scattanti, che finiscono per essere sprecati.

L'iniziativa “Antichi saperi e creatività contemporanea” è promosso dall'Istituzione Villa Smeraldi in collaborazione con il Comune di Pianoro e l'Accademia di Belle Arti di Bologna e rientra nel progetto "Gli antichi saperi di domani", finanziato dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e dalla Città metropolitana di Bologna.

 

Artisti: Oscar Dominguez, Laura Guerinoni, Andrea Aiello, Reyhaneh Alikhani, Arianna Bassetto, Ania Bonacini, Elena Boni, Modou Chen, Kristina Dzurickova, Ruochen Feng, Wanwan Ke, Jiaoyao Li, Yiqing Lin, Chengyue Luo, Xin Liu, Khorshid Pouyan, Diletta Ricci Maccarini, Rossana Nico, Chenyangzi Song, Stefano Vacchi, Zhenyu Wang, Hang Xiong, Yanmei Yan, Kai Zeng, Chuxuan Zhang, Ziru Zhao,Yuting Zhou

Sedi e orari:
Palazzo Malvezzi, Via Zamboni, 13, Bologna
Giovedì 12 e venerdì 13 maggio ore 9-19:30
Sabato 14 maggio ore 17-24
Domenica 15 maggio ore 14-21

Istituzione Villa Smeraldi, Via S.Marina, 35, San Marino di Bentivoglio
l'opera Rifugi poetici è visibile nel parco pubblico.
15 maggio h. 15:30 visita e presentazione del video realizzato da 3 studentesse del Corso Linguaggi del cinema e dell’audiovisivo (Marilin Sagratella, Sofia Spinabelli, Vanessa Vassella), che attraverso le immagini delle diverse fasi racconta la realizzazione degli interventi realizzati presso le due sedi museali di Villa Smeraldi e di Pianoro
Ore 16:30 "Un assaggio di Museo", visita guidata alla sezione "Artigiani di campagna" (visita gratuita con il biglietto di ingresso del museo). Per info e prenotazioni 051891050 - segreteria.museo@cittametropolitana.bo.it

Museo di Arti e Mestieri Pietro Lazzarini, Via Gualando, 2 Pianoro
Sabato 14 maggio ore 11 opening - pomeriggio ore 16-19
Domenica 15 maggio ore 10-12/16-19

 
 
 
 
Data ultimo aggiornamento: 17-05-2022