A Villa Smeraldi la mostra "Risonanze" a cura di Vanna Romualdi

Sarà visitabile fino al 12 settembre

Immagine di Risonanze
 
 

Verrà inaugurata al Museo della Civiltà Contadina-Villa Smeraldi martedì 22 giugno alle ore 17 la mostra "Risonanze" a cura di Vanna Romualdi con il coordinamento Laura Guerinoni.

 

Risonanze, è il terzo momento espositivo di un ciclo di interventi dedicati alle forme/modalità di trasmissione del patrimonio culturale attraverso i linguaggi dell’arte contemporanea in dialogo con l’architettura e i suoi contesti, che vede coinvolti studenti ed ex studenti del Biennio di Decorazione per l’architettura dell’Accademia di Belle Arti di Bologna negli spazi di Villa Smeraldi, negli annessi alla Villa e nel Parco adiacente. Un luogo storico che ha accolto nei propri ambienti momenti diversi di vita, frammenti di piccole e grandi narrazioni che hanno determinato la storia della città metropolitana di Bologna e non solo.

 

Risonanze è parte del progetto culturale Patrimonio, risorse per lo spazio pubblico, strumenti per la progettazione artistica contemporanea, promosso dall’Accademia di Belle Arti di Bologna in collaborazione con Istituzione Villa Smeraldi/Museo della Civiltà Contadina, Città Metropolitana di Bologna all’interno di Opentour 2021, a cui hanno partecipato: Tiziana Abretti, Rheyaneh Alikani, Laura Ansaloni, Alice Balasini, Arianna Bassetto, Martina Beghelli, Elena Boni, Longwei Cao, Fenfang Jiang, Rim Kacem, Wanwuan Ke, Yiqing Lin, Jinsha Wei, Zhengzhe Tian, Kaiqi Zhou, Yuting Zhou.


La mostra sarà visitabile fino al 12 settembre con i seguenti orari

dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30

martedì e giovedì dalle 14.30 alle 17

domenica dalle 16 alle 20

Qui il link al video di presentazione della mostra "Risonanze"  

Documenti scaricabili
 
 
 
 
Data ultimo aggiornamento: 06-07-2021