La corte colonica e la famiglia

La corte colonica e la famiglia

Le corti coloniche erano composte da una serie di edifici che davano ricovero agli uomini, (la casa) e agli animali: la stalla-fienile e il forno-pollaio-porcile.

Le grandi famiglie mezzadrili erano le unità lavorative di base dei poderi. In casa il reggitore aveva diritto ad occupare insieme alla moglie la camera da letto più grande.

Fondamentali nella vita contadina erano le pratiche di allevamento dei bovini, destinati al lavoro dei campi e alla produzione di carne e latte; dei maiali e del pollame, allevati per la produzione di carne e uova per la famiglia e il mercato; del cavallo utilizzato per il tiro dei veicoli destinati al trasporto delle persone e dei carichi più leggeri.